Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Tutti i sapori di Innsbruck

Innsbruck (Austria). Insoliti itinerari gourmet alla scoperta dei sapori della cucina tirolese
Photo credits: Innsbruck Tourismus /Lea Hajner, fonte ufficio stampa Studio Eidos

Conoscere Innsbruck attraverso i suoi sapori e la sua cucina sarà un’esperienza assolutamente nuova. Itinerari insoliti e decisamente portano alla scoperta dei piatti e dei prodotti tipici della regione. Sapori della tradizione da scoprire con la Ciclovia del gusto, 30 km su 2 ruote con 25 tappe golose oppure con i Food Tour attraverso i vicoli di Innsbruck, per scoprire nuove e seducenti interpretazioni della cucina casalinga tirolese. Per chi cerca qualcosa di veramente insolito c’è la gourmet…in cabinovia!

­Ciclovia del gusto

Sul soleggiato altopiano di Mieming si snoda uno dei percorsi più caratteristici della Regione di Innsbruck, la Ciclovia del gusto. Un tracciato semplice, senza particolari dislivelli, lungo circa 30 km. Si può noleggiare in paese una bicicletta a pedalata assistita e partire lungo la ciclabile del gusto, dove sono ben segnalate le 25 stazioni in cui fermarsi, assaggiare e acquistare i prodotti tipici tirolesi direttamente dai contadini. Miele artigianale, frutta fresca, ma anche uova, formaggio fatto con il latte delle mucche di questi pascoli, speck, pane appena sfornato, dolci, senza dimenticare le famose snaps.

Tra una pedalata e l’altra, circondati da un paesaggio incantevole, è possibile riempiere il cestino della bicicletta e procurarsi tutto il necessario per un indimenticabile pic nic sul prato, circondati dalle montagne e coccolati da tante cose buone da gustare.

­25 soste golose

Tante le tappe golose che si possono fare per riempire il proprio cestino, non resta che scegliere! Immancabile una fermata al mercato degli agricoltori Raiffeisen-Lagerhaus, che si tiene a Mieming il venerdì dalle 15.00 alle 17.00 e il sabato dalle 8.00 alle 11.00. Si possono trovare tutti i prodotti dei contadini del posto: pane, uova, pancetta, salsicce, carne, latte, burro, formaggio d’alpeggio, formaggio di capra e yogurt, verdure, distillati di frutta, grappa, miele. Chi ama lo speck, particolarmente saporito e gustoso in Tirolo, non può saltare il pregiato salumificio Speck Mair a Telfs, dove lo speck viene affumicato con legno di faggio, preparato con pepe, ginepro e aglio di Tarrenz. Sempre a Telfs si trova una manifattura biologica di senape, dove i semi di senape vengono macinati a freddo con una macina di granito. Si possono assaggiare e acquistare 16 qualità di senape, da quella alle erbe aromatiche a quella al cioccolato e chili o allo zenzero (www.weber-senf.at). Speck e tanti altri prodotti tipici si trovano a Mieming, da Dismas, dove la famiglia Alber coltiva i campi e alleva maiali, producendo sul posto vari tipi di speck e salsicce crude, oltre a gestire un piccolo e raffinato negozio all’interno della fattoria. Specializzata nella produzione di latte, yogurt e burro è invece la fattoria Michelerhof, con i suoi pascoli sempre nelle colline di Mieming.

Merita una visita la splendida Abbazia di Stams, un monastero cistercense costruito nel XIII secolo. Nel 1593 fu in parte distrutto da un incendio e questo portò a una ricostruzione e a un ampliamento in stile barocco. L’Abbazia è anche un luogo dove si tramandano i sapori della tradizione con la produzione di grappe, liquori, dolci e marmellate. Il negozio del monastero propone diverse varietà di marmellate preparate dai monaci con la frutta di queste terre, pregiati liquori, distillati pluripremiati e molti altri prodotti tipici. Un suggerimento speciale: non perdete il delizioso pane cotto nel forno a legna da fratello Franz, che lo prepara fresco più volte alla settimana.

­Food Tour, Picnic in quota e… cabinovia gourmet!

Quest’anno, nella regione di Innsbruck, la vacanza avrà un profumo nuovo! Quello dei sapori della tradizione tirolese, da conoscere con esperienze insolite e gustose. A Innsbruck, sul Patscherkofel, la funivia panoramica non serve solo per raggiungere l’alta quota della maestosa montagna che domina la città, ma consente anche di gustare, lungo il tragitto, una deliziosa prima colazione!

Sorvolando il bellissimo panorama montano fino alla vetta si può iniziare la giornata con una sontuosa colazione, ricca di prodotti tipici e fare il carico di energie, pronti poi anche per le escursioni più impegnative.

Gli amanti del trekking, che però non disdegnano le soste golose, possono scegliere come meta in quota la Nordkette, la suggestiva montagna di Innsbruck, dove godersi un particolarissimo picnic a oltre 2.000 metri. Si prende la Nordkettenbahnen che parte dal centro della città e si scende alla fermata Seegrube. Una volta arrivati basta ritirare lo zaino da picnic, precedentemente prenotato, già pronto e dotato di tutti gli accessori, per poi accomodarsi in un posticino immerso nel verde e gustare una ricca merenda a base di formaggio montano, speck e molte altre ghiottonerie.

Le passeggiate golose proseguono anche in città con gli straordinari Food tour di Innsbruck. Lungo il percorso di queste particolari visite guidate è possibile scoprire sia la città che l’arte culinaria tirolese.

#myinnsbruck

­

­(Nella foto: Colazione in cabinovia – credit Innsbruck Tourismus /Lea Hajner) ­ ­

­ ­ ­

­

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi