Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Tutto pronto per “Re Panettone”: torna in grande sabato 26 e domenica 27 novembre 2022

La celebre mostra mercato di panettoni artigianali, ideata da Stanislao Porzio, vedrà la presenza di eccellenti pasticceri provenienti da tutta Italia
Photo credits: fonte www.repanettone.it

Ai nastri di partenza “Re Panettone”, quindicesima edizione di una manifestazione dedicata al Re dei dolci italiani. Una tradizione senza eguali, per territorialità e stagionalità, che in un evento ormai consolidato trova la sua massima espressione.

Al di là della mostra mercato, il sabato pomeriggio una giuria di esperti, dopo i tradizionali assaggi alla cieca, decreterà il miglior Panettone e il miglior Lievitato Innovativo. Presidente della giuria Panettone sarà il maestro pasticciere Salvatore Tortora, vincitore della Coppa del Mondo del Panettone 2021; presiederà la giuria Lievitato innovativo il giornalista Alberto Paolo Schieppati, direttore della rivista So Wine So Food.

Sabato e domenica nello spazio dedicato ai bambini dagli 8 ai 13 anni si svolgeranno i Laboratori Crescendo. Ecco il programma:

• Sabato 26 ore 11.00-12.30 Giovanni Inglima, della pasticceria omonima di Canicattì (RG)

• Sabato 26 ore 15.00-16.30 Pietro Cartabia, della pasticceria Elite di Vimercate (MI)

• Domenica 27 ore 11.00-12.30 Simone Bortolus, della pasticceria La Dolcevita di Codroipo (UD)

• Domenica 27 ore 15.00-16.30 Aniello Pentangelo, della pasticceria omonima di Nocera Inferiore (SA)

Durante le due giornate avranno luogo anche le Prove d’Artista, dimostrazioni d’alta pasticceria a cura di alcuni dei pasticcieri presenti fra gli espositori, come Alessandro Slama, vincitore del Panettone World Championship 2019, e Helga Liberto, vincitrice del Premio Re Panettone categoria Lievitato innovativo 2021, con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Piffaretti, maestro pasticciere svizzero fondatore della Coppa del Mondo del Panettone.

Fra gli espositori il notissimo Achille Zoia, della Boutique del Dolce di Concorezzo () e Cologno Monzese (MI), Giuseppe Mascolo, freschissimo vincitore della Coppa del Mondo del Panettone 2022, Fiorenzo Ascolese, di S. Valentino Torio (SA), vincitore del Premio Re Panettone categoria Panettone 2017, Italo Vezzoli, di In Croissanteria di Carobbio degli Angeli (BG) vincitore del Premio Re Panettone categoria Panettone 2017 e campione di vendite, come la pasticceria De Vivo di Pompei (NA), presente anch’essa all’evento.

Re Panettone®, dal suo esordio nel 2008 ha contribuito moltissimo ad elevare l’immagine del panettone, focalizzando l’attenzione del pubblico sulla sua versione artigianale e imponendola come eccellenza italiana ed è ormai un appuntamento irrinunciabile nella città meneghina, a sostegno della creatività dei pasticcieri, che propongono anno dopo anno novità basate sull’impasto di lievito madre tipico del panettone con ingredienti ispirati alla filosofia della naturalità.

Inoltre, durante quest’edizione, sarà presentata al pubblico anche una nuova iniziativa: PAART – Movimento per la Pasticceria d’Arte, un’associazione senza scopo di lucro ente del terzo settore, che ha la finalità di promuovere la pasticceria prodotta con soli ingredienti naturali e non con semilavorati. Il suo obiettivo è che non vadano persi i saperi e le competenze necessari a realizzare le specialità di pasticceria a partire da zero, saperi oggi messi seriamente a rischio dalla sempre maggiore diffusione dei semilavorati.

Date: 26-27 novembre 2022

Orari: Sabato 26 novembre dalle 10,00 alle 20,00 – Domenica 27 novembre dalle 10,00 alle 19,00

Ingresso: gratuito ma non libero. Il biglietto va scaricato dal sito repanettone.it

Orari Laboratori Crescendo: Il 26 e il 27 novembre, dalle 11.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 16.30
Sede: Palazzo del Ghiaccio – Via Piranesi, 14

Patrocinio: Comune di Milano

Sponsor: Molino Dallagiovanna, Donq, Agrimontana

Organizzazione: Amphibia di Stanislao Porzio

I Pasticcieri

Elenco espositori

Pasticceria: Ascolese
Capo pasticciere: Fiorenzo Ascolese
S. Valentino Torio (SA)

Pasticceria: Bruno American Bar
Capo pasticciere: Bruno Armenia
Ispica (RG)

Pasticceria: Cappiello
Capo pasticciere: Michele Cappiello
S. Maria Capua Vetere (CE)

Pasticceria: Comi
Capo pasticciere: Emanuele Comi
Missaglia (LC)

Pasticceria: De Vivo
Capo pasticciere: Alfonso Schiavone
Pompei (NA)

Pasticceria: Divine Tentazioni
Capo pasticciere: Marco Tateo

Pasticceria: Dolce Arte
Capo pasticciere: Luca Riganti
Mornago (VA)

Pasticceria: Elite
Capo pasticciere: Pietro Cartabia
Vimercate (MB)

Pasticceria: Forno Sammarco
Capo pasticciere: Antonio Cera
S. Marco in Lamis (FG)

Pasticceria: Grandi Lievitati Manzotti
Capo pasticciere: Matteo Manzotti
Treviglio (BG)

Pasticceria: Helga Liberto
Capo pasticciere: Helga Liberto
Battipaglia (SA)

Pasticceria: I Marigliano
Capo pasticciere: Alessandro Marigliano
S. Giuseppe Vesuviano (NA)

Pasticceria: Il Buongustaio
Capo pasticciere: Salvatore Caccioppoli
S. Antonio Abate (NA)

Pasticceria: Il Forno Rizzo
Capo pasticciere: Alessandro Rizzo
Tarcento (UD)

Pasticceria: Inglima
Capo pasticciere: Giovanni Inglima
Canicattì (AG)

Pasticceria: Io e Luna
Capo pasticciere: Davide Odore
Guarene (CN)

Pasticceria: Italo Vezzoli
Capo pasticciere: Italo Vezzoli
Carobbio degli Angeli (BG)

Pasticceria: La Boutique del Dolce
Capo pasticciere: Achille Zoia
Concorezzo (MB)

Pasticceria: La Dolcevita
Capo pasticciere: Simone Bortolus
Codroipo (UD)

Pasticceria: La Ruota
Capo pasticciere: Rosetta Lembo
Perdifumo (SA)

Pasticceria: Mac Mahon
Capo pasticciere: Andrea Rampinelli
Milano

Pasticceria: Mascolo
Capo pasticciere: Giuseppe Mascolo
Visciano (NA)

Pasticceria: Mater
Capo pasticciere: Nicola Guariglia

Pasticceria: Panificio Nazzareno
Capo pasticciere: Guido Mazzamauro

Pasticceria: Penna Bakery
Capo pasticciere: Luca Penna
S. Maria di Leuca (LE)

Pasticceria: Pentangelo
Capo pasticciere: Aniello Pentangelo
Nocera Inferiore (SA)

Pasticceria: Slama
Capo pasticciere: Alessandro Slama
Ischia (NA)

Pasticceria: Sparaco
Capo pasticciere: Guido Sparaco
Castel Morrone (CE)

Pasticceria: Torrone Di Iorio 1750
Capo pasticciere: Bernardette Nardone
Montemiletto (AV)

Consorzio Italiano del Panettone Artigianale
Salerno

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi