Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Un inverno di gusto: apre la stagione di Villani Salumi a Cortina

Quest’anno il marchio emiliano inaugura l’inverno firmando un aperitivo all’Hotel de la Poste nel palinsesto dell’evento Cortina come in un film, il party di tre giorni dedicato ad Enrico Vanzina a 40 anni dal primo Vacanze di Natale. Villani Salumi, da sempre di casa a Cortina, lancia un inverno fatto di sport – vissuto fianco a fianco con Sportivi Ghiaccio Cortina e Sci Club Cortina – ed eventi legati al Lagazuoi EXPO Dolomiti.
Photo credits: fonte ufficio stampa DOC-COM

Villani Salumi conquista un posto nell'immaginario legato a Cortina d'Ampezzo. Il marchio d'eccellenza della salumeria italiana inaugura la stagione invernale allietando i palati degli ospiti del party in onore del regista Enrico Vanzina che si terrà all'Hotel de la Poste a 40 anni esatti dall'uscite nelle sale di Vacanze di Natale '83, il film che rilanciò il mito di Cortina e consacrò una generazione di attori.

Il kickoff di stagione con Enrico Vanzina al Posta

Partner di Villani Salumi è l'Hotel de la Poste, salotto per eccellenza di generazioni di ampezzani anche “adottivi”, che sul tema degli spensierati anni '80 e di Vacanze di Natale organizza dal 15 al 17 dicembre un weekend di incontri, gare di sci, pranzi in pista e cene con dj set.

Sabato 16 dicembre, i famosi cicchetti di Villani, versione rielaborata dell' in stile veneziano, rallegreranno, alle ore 18, un talk che vede al centro proprio il regista Enrico.

L'aperitivo al Posta dà il via a una gustosa stagione ricca di eventi che coinvolgono Villani Salumi, ed è il segno di come in questi anni il marchio sia diventato parte integrante del “panorama” sociale e culturale della località. La famiglia Villani frequenta Cortina da tre generazioni, e dal 2021 ha intensificato la propria presenza attraverso una rete di partnership con le realtà più dinamiche del territorio.

A fianco dei campioni: Sportivi Ghiaccio Cortina e Sci Club Cortina

Obiettivo, dare visibilità a valori come lo stile di vita sano, il fair play e lo spirito di gruppo che permette di raggiungere grandi traguardi. Il brand sarà presente nella Club House della Sportivi Ghiaccio Cortina, la squadra di Hockey Campione d'Italia, al suo 17esimo scudetto: un team che l'anno prossimo festeggerà i suoi primi 100 anni di vita.

Dal ghiaccio alle piste da sci: il percorso di Villani si intreccerà come lo scorso anno con quello dello Sci Club Cortina, il più antico d'Italia, che particolare attenzione dedica alla crescita del settore giovanile e organizza eventi come la Coppa del mondo di sci femminile, la Cortina Skimo Cup e Alpinathlon.

Mostre ed eventi con Lagazuoi EXPO Dolomiti

La presenza di Villani Salumi abbraccia l'intero territorio fino a toccare la vetta del Lagazuoi. Uno dei primi appuntamenti dell'inverno è l'inaugurazione di “Buona notte, ghiacciai” al Lagazuoi EXPO Dolomiti, il polo espositivo tra Cortina d'Ampezzo e l'Alta Badia, realizzata in collaborazione con Fondazione Ca' Foscari e l'Istituto di Scienze Polari del CNR. Protagonisti della mostra sono i ricercatori internazionali del progetto Ice Memory che prelevano “carote” dalle profondità dei ghiacciai, salvandole dal riscaldamento climatico, per preservare un archivio di dati unico sul pianeta.

Villani Salumi – La storia dei maestri salumieri Villani inizia nel 1886 a Castelnuovo Rangone, in provincia di , quando Costante Villani ed Ernesta Cavazzuti iniziarono a stagionare salumi e a produrre mortadelle e prosciutti cotti artigianali. Passione per il prodotto, centralità delle persone, trasparenza e attenzione per l'ambiente sono i valori che hanno permesso la crescita di un brand che da cinque generazioni fa la storia del gusto in Italia e nel mondo.

Nel 2013 Villani Salumi ha inaugurato il Museo della salumeria nella sede storica di Castelnuovo Rangone per creare uno spazio di relazione, formazione e divulgazione dell'arte salumiera.

Oggi l'azienda entra a Cortina come partner di rifugi, ristoranti ed eventi, celebrando il sodalizio tra due tradizioni, quella delle Dolomiti bellunesi e quella del gusto emiliano, con i Cicchetti Ampezzani all'Hotel de la Poste, l'Antipasto della Capanna Tondi, l'Apres Ski con Chalet Tofana.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi