Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Una ricerca internazionale di Philips fotografa le abitudini culinarie degli innamorati in occasione di San Valentino

Il 49% degli oltre 12.000 intervistati in 12 paesi del mondo sceglie di festeggiare con una cena romantica tra le mura di casa. Il 17% vuole testare nuovi piatti, il 21% preparare un menù con le proprie mani. Per venire incontro alle esigenze di comfort e praticità durante la serata di San Valentino, Philips Airfryer in combo con l’app-ricettario NutriU è la soluzione perfetta per testare nuove ricette con facilità, risparmio di tempo e risultati garantiti
Photo credits: fonte ufficio stampa

Per celebrare San Valentino e il rito della cena romantica a due, Philips ha fatto il giro del mondo fotografando le preferenze degli innamorati grazie a una ricerca svolta da Censuswide su oltre 12.000 persone in 12 paesi. Dall'Italia alla Francia, dalla Spagna alla Germania e poi Regno Unito, Paesi Bassi, Svezia e Turchia per arrivare fino a Cina, Brasile, India e Stati Uniti, la festa ha offerto uno spaccato su abitudini, usi e costumi della serata dedicata all'amore di coppia.

Il 49% degli intervistati worldwide ha affermato di preferire un festeggiamento a casa, a lume di candela e con un menù a base di spaghetti (il 19% dei francesi), jamon iberico (il 34% degli spagnoli) o pesce fresco con verdure (il 31% degli italiani). Nel 42% dei casi l'ambiente domestico è ritenuto il migliore per creare un'atmosfera di relax, ma anche per dar vita a un momento intimo con il proprio partner (32%). Non solo, per il 17% del campione a livello globale il desiderio di testare nuovi piatti è una delle ragioni principali per restare a casa, mentre il 21% ha dichiarato di voler preparare con le proprie mani qualcosa di unico e irripetibile.

Al contrario, tra coloro (il 37% del totale) che mangiano fuori per festeggiare San Valentino o un'altra occasione speciale, il 7% predilige questa soluzione perché ha difficoltà a trovare le ricette più adatte alle proprie esigenze o, nel 6% dei casi, le ritiene troppo complicate. Non è una sorpresa, invece, che tra i cibi più amati da chi si reca al ristorante ci siano alcuni classici nostrani come gli spaghetti alla carbonara o la pizza.

L'analisi che riguarda nello specifico l'Italia evidenzia che il 42% sceglie il ristorante a fronte del 24% che resta a casa. Il 26%, poi, acquista anche un regalo per la persona amata (lo fanno il 70% dei cinesi e solo il 15% dei britannici). Il desiderio di uscire a mangiare è per il 44% una scelta che interrompe una monotona routine, mentre per il 25% significa attribuire un significato ancor più speciale all'occasione. Il 21% vuole esplorare sempre posti nuovi in coppia, privilegiando la degustazione di piatti di pesce e verdure (il 31%), risotti (il 23%), pasta (di cui le linguine ai gamberi rappresentano la preferenza del 22% degli intervistati) o carne con le verdure (il 15%). Al quinto posto della classifica si posiziona la pizza che è scelta solo dal 13% dei partecipanti al sondaggio. In generale, nonostante la maggioranza si rechi in un locale, per il pubblico italiano che ha preso parte alla ricerca, il festeggiamento casalingo è soprattutto sinonimo di convenienza (33%) e di comfort (29%).

Ma i ritmi di vita serrati e il poco tempo da dedicare in cucina non rendono sempre facile individuare qualcosa che non imponga di trascorrere molte ore ai fornelli o avere un particolare talento culinario. Per questo Philips ispira quotidianamente la sua community con all'app gratuita NutriU, disponibile su App Store o Google Play, che raccoglie una vasta gamma di ricette facili e dalla resa sempre perfetta. NutriU si configura quindi come un ricettario intuitivo dove trovare i piatti più gustosi e amati. E se si dispone di un modello di Airfryer connesso, come Philips Airfryer Combi Serie 7000, l'app NutriU dialogherà direttamente con la friggitrice ad aria, monitorando il processo di cottura, mantenendo il cibo caldo e regolando le impostazioni di cottura semplicemente da remoto, senza dover andare avanti e indietro in cucina. Decisamente un bel vantaggio per non spezzare l'aura di romanticismo che si crea in casa.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi