Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Un’Estate Teatrale Veronese spumeggiante col Lessini Durello

Lo spumante di Verona e Vicenza protagonista tra i locali del centro storico scaligero con “Qui si beve Durello”.
Photo credits: fonte ufficio stampa Consorzio

Saranno le fresche e sapide bollicine del Lessini Durello, lo spumante di e , a celebrare l'apertura dell'edizione numero 75 dell'Estate Teatrale Veronese, lo storico festival del Comune di Verona dedicato a musica, teatro, danza che per la Première di oggi, 6 luglio, prevede anche il coinvolgimento della banda dell'Esercito Italiano in una performance itinerante da piazza Bra fino al Teatro Romano.

Calici di fresco Lessini Durello accompagneranno tutto il festival veronese, dentro e fuori il teatro. Per il secondo anno consecutivo, forti del successo della precedente stagione, torna infatti “Qui si beve Durello”, il Fuori teatro del Lessini Durello ideato dal Consorzio di Tutela in collaborazione con le enoteche, le osterie e i ristoranti di Verona che presentano il Durello in carta vini. Per riconoscere i locali aderenti all'iniziativa basterà cercare le vetrofanie “Qui si beve Durello” affisse agli ingressi dei locali oppure farsi guidare dai QR code presenti nel materiale promozionale all'interno del Teatro Romano: basterà quindi un semplice click per conoscere il locale veronese più vicino che propone il Lessini Durello in carta vini.

«Si tratta di un una grande occasione per le nostre bollicine – evidenzia Diletta Tonello, Presidente del Consorzio di Tutela del Lessini Durello – che riempie di orgoglio i produttori: aver scelto per il secondo anno consecutivo il Lessini Durello per accompagnare una rassegna culturale storicamente così importante significa riconoscere a queste bollicine da vitigno autoctono lo spazio che effettivamente esse meritano. Il Lessini Durello infatti è uno spumante che rappresenta una nicchia qualitativa, un'eccellenza nell'eccellenza, e quest'estate potrà brillare sul palco del Teatro Romano assieme alle stelle dello spettacolo».

La rassegna, alla sua settantacinquesima edizione, la quarta firmata dal direttore artistico Carlo Mangolini, vedrà sul palcoscenico del Teatro Romano alcuni tra i più amati artisti italiani e non solo. Lino Guanciale, Andrea Pennacchi, Francesco Montanari, Adriano Giannini, Laura Morante, Giuliana De Sio, Alessandro Preziosi, Eva Robin's, Giuseppe Sartori e Laura Marinioni per la sezione teatro. Ad accendere la musica saranno, invece, Tony Hadley, Incognito, Manuel Agnelli, Paolo Fresu con Omar Sosa, Tigram Hamasyan, Lindsey Stirling e Daniel Nordgren, così come Massimo Lopez e Tullio Solenghi. Infine, per la danza, Anbeta Toromani, Balletto di , Chiara Frigo, Arte3 e per il circo teatro l'iconica “Alice” del Circus Theatre Elysium di Kiev.

Il Lessini Durello sarà dunque il vino principe di questo prestigioso festival culturale che si prefigge di arricchire pubblico e appassionati di bellezza e di intrattenimento di qualità.


La DOC Lessini Durello
La denominazione del Lessini Durello, riconosciuta nel 1987, conta circa 430 ettari vitati ad uva Durella, distribuiti sulla fascia pedemontana dei Monti Lessini, tra Verona e Vicenza. Oggi le aziende associate al consorzio sono 34 e ogni anno viene prodotto circa 1 milione di bottiglie, di cui 750.000 con metodo Charmat e 250.000 con Metodo Classico.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi