Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

VALLE D’AOSTA: la cantina GROSJEAN VINS nei dieci Sole, premi speciali della guida oro i vini di Veronelli 2024

La cantina di Quart (AO) ha ricevuto il premio speciale della redazione della Guida Veronelli 2024 con il suo Clairet Vino Rosso 2019

La Guida Veronelli 2024, prima pubblicazione nel suo genere a essere ideata in Italia, è in libreria con l'edizione 2024. La Guida conta quest'anno 16mila vini recensiti, per un totale di 1.944 produttori descritti.

Il premio più simbolicamente significativo della storica pubblicazione veronelliana è il SOLE.

Il Sole è un premio dedicato ai 10 vignaioli italiani che hanno saputo, nel giudizio unanime dei curatori, trasformare un vino in un racconto, una testimonianza storica, culturale o creativa.

Ad aggiudicarsi l'ambito premio SOLE è stata Grosjean Vins, cantina che ha contribuito a scrivere il secolare racconto della viticoltura valdostana.

Questa la motivazione del premio assegnato a Grosjean Vins dalla Guida Veronelli:

“I Grosjean hanno contribuito a scrivere il secolare racconto della viticoltura valdostana. Arrivano dalla Borgogna nel Seicento, per dedicarsi alla vite e al vino. La storia contemporanea risale agli anni successivi al Secondo dopoguerra, momento in cui scelgono la strada della qualità assoluta e della riscoperta delle varietà autoctone. Coltivano le loro vigne su terreni in forte pendenza, ad altitudini elevate, su gradoni e terrazzamenti. La loro è, a pieno titolo, una “viticoltura eroica” – scrivono i curatori della Guida – “Vivono la necessità di affrontare una sfida alla sopravvivenza di questa leggendaria viticoltura di montagna che il loro lavoro quotidiano preserva, a beneficio delle generazioni future. Il Clairet, vino di origine rinascimentale del quale si perde traccia a fine Ottocento, risorge a nuova vita dopo dieci anni di duro lavoro in cui sono state coinvolte due generazioni di Grosjean. La produzione prevede l'utilizzo di picotendro, sottovarietà di nebbiolo, e di una piccola percentuale di neyret, vitigno autoctono pressoché scomparso”.

La Cantina Grosjean Vins è situata a Quart, un piccolo comune della . I vigneti dell'azienda sono coltivati su terreni in forte pendenza, ad altitudini elevate

e su gradoni e terrazzamenti, una viticoltura di montagna valdostana che può essere definita eroica.

Il vino a cui è stato assegnato il Sole 2024 è il Clairet Vino Rosso 2019, un vino prodotto con un uvaggio di uve rosse pregiate storiche. Le uve utilizzate sono picotendro, sottovarietà di nebbiolo, e una piccola percentuale di neyret, vitigno autoctono quasi scomparso. Al naso si presenta con note floreali e fruttate, con sentori caratteristici dei vitigni di origine. Al palato è ricco di frutti di bosco, mora e lampone, tannini morbidi e buona freschezza.

Il Clairet Vino Rosso 2019 assieme agli altri vini premiati, è presente all'interno de La Guida Oro I Vini di Veronelli 2024, già disponibile in tutte le librerie e sul sito seminarioveronelli.com. Acquistando il volume si riceverà in omaggio l'accesso completo all'app I Vini di Veronelli 2024, acquistabile anche separatamente su App Store e Google Play.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Giovanni Ranghi

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Co-founder Fooday.it, dal 1996 creo e gestisco progetti editoriali online.
cecchi@puntoweb.net

RUBRICHE

Pubblica con noi