Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

Ventuno anni di assaggi per ventuno Cantine

Nel ventunesimo anniversario dei Top Hundred, la selezione di Paolo Massobrio e Marco Gatti delle ventuno Cantine Memorabili d’Italia
Photo credits: fonte ufficio stampa comunicaedizioni.it

Ventuno. Sono le candeline spente dai Top Hundred, il riconoscimento assegnato ogni anno da Paolo Massobrio e Marco Gatti ai migliori vini d'Italia senza mai premiare le cantine selezionate in precedenza. Ma sono anche le Cantine Memorabili, una per regione, che ogni anno affiancano i Top Hundred secondo un giudizio di valore assegnato a quelle realtà che si potrebbero definire “Top Hundred da sempre”, poiché non solo hanno mantenuto negli anni la costante della qualità massima, ma anche perché hanno continuato ad evolversi e migliorarsi, inserendo nella propria offerta nuove ed interessanti referenze o distinguendosi nell'ottica della sostenibilità.

Premiate sul palco di Golosaria il 6 novembre scorso, le 21 cantine – dalla alla Valle d'Aosta – selezionate da Massobrio e Gatti nel 2022 sono: Pala di Serdiana (); Feudo Montonidi Cammarata (); Tenuta Terre Nobili di Montalto Uffugo (); Cantina di Venosa di Venosa (Potenza); Palamà Vini del Salento di Cutrofiano (Lecce); Cantine Marisa Cuomo di Furore (Salerno); Di Majo Norante di Campomarino (); Fattoria La Valentina di Spoltore (Pesaro); L'Olivella di Frascati (); Barberani di Baschi (); Fratelli Bucci di Ostra Vetere (Ancora); Collemassari di Cinigiano (Grosseto); Podere Riosto di Pianoro (Bologna); Pecorari Pierpaolo di San Lorenzo Isontino (Gorizia); Josef Weger di Cornaiano di Appiano (Bolzano); Maso Martis di ; La Cappuccina di Monteforte d'Alpone (Verona); Conte Vistarino di Pietra de' Giorgi (Pavia); Bisson Società Agricola di Sestri Levante (); Marchesi Alfieri di San Martino Alfieri (Asti) e Di Barrò di Saint Pierre (Aosta).

Un riconoscimento che quest'anno assume ancor più valore cadendo proprio nel 21^ anniversario dei Top Hundred, due decenni (più uno) che hanno fotografato l'emozionante evoluzione del Vigneto Italia, cogliendone le tendenze e promuovendone le produzioni eccellenti secondo un grande elenco.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi