Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

World Vegan Day del 1° novembre: la rivoluzione gentile inizia in cucina

UNOX e Funny Veg lanciano la sfida della ricetta a basso impatto idrico e alto gradimento, prima di una serie di iniziative per trasformare le cucine di ristoranti e hotel in proposte più ecosostenibili e vegan friendly
Photo credits: fonte ufficio stampa

Il 1° novembre si festeggia in tutto il mondo il World Vegan Day, un evento sempre più diffuso e che coinvolge molte realtà, unite dai valori di rispetto per gli animali e con una forte attenzione per l'ambiente. Funny Veg, società che da anni opera per diffondere la bellezza del cibo vegetale, attraverso la sua scuola di cucina capitanata da grandi e partner di eccellenza, lancia per l'occasione una nuova sfida rivolta ai ristoratori: creare la ricetta perfetta, che accontenti l'ospite e il suo palato, tenga conto del suo benessere (e di quello degli esseri senzienti che abitano questa terra) e con un basso consumo idrico; tre requisiti che rendono un piatto ideale per essere servito non solo nella giornata del 1° novembre, per festeggiare questa ricorrenza, ma nel menù di tutti i giorni.

UNOX, società padovana che produce e commercializza forni professionali per i settori della ristorazione, del retail, della pasticceria e della panificazione, affianca Funny Veg nella realizzazione del piatto con le sue apparecchiature.

Solo in Italia il mercato dei prodotti a base vegetale lo scorso anno ha assistito a una crescita del +9,9% (dati IRI 2021 diffusi da Unione Italiana ), raggiungendo le case di 22 milioni di consumatori. Anche il numero di hotel e ristoranti che puntano sul cibo plant based è aumentato enormemente negli ultimi anni.

«La consapevolezza che le nostre scelte alimentari abbiano ripercussioni non solo sulla nostra sfera privata, ma sull'impatto ambientale — in termini di risparmio di acqua, riduzione dell'inquinamento causato dagli allevamenti intensivi e minor consumo di suolo destinato al mangime animale — sta portando sempre più persone ad abbracciare un'alimentazione (e più in generale uno stile di vita) vegan. A FunnyVeg Academy abbiamo sempre più richieste di corsi professionali da parte di realtà che, pur non aderendo completamente a una scelta vegan, sentono la necessità di costruirsi percorsi vegetali per soddisfare i loro clienti», spiega Massimiliano Acquati, amministratore delegato di Funny Veg. «Nella creazione di un piatto non incidono solo la scelta degli ingredienti, ma i metodi di lavorazione e gli strumenti utilizzati. Per questo abbiamo fortemente voluto che nella nostra scuola entrasse Unox tra i partner tecnici, con i loro forni di ultima generazione».

«Operiamo sul fronte della sostenibilità a 360°», commenta Nicola Michelon, CEO di UNOX. «Abbiamo, infatti, intrapreso un percorso green con l'obiettivo di arrivare a zero emissioni di CO2 entro il 2030 e lavoriamo per ridurre il nostro impatto ambientale efficientando non solo processi produttivi e stabilimenti, ma soprattutto migliorando le prestazioni delle nostre soluzioni e limitando i consumi energetici dei nostri clienti. Siamo coscienti del fatto che gestire un ristorante o un laboratorio in modo sostenibile significhi ottimizzare le risorse e ridurre i consumi e i costi. UNOX è in prima linea nello studio e nella progettazione di soluzioni all'avanguardia in grado di azzerare lo spreco alimentare, contenere l'utilizzo d'acqua, il dispendio di energia e ridurre le emissioni di CO2 attraverso un perfetto controllo dei parametri di cottura. Ad oggi, i nostri impegni ci sono valsi il titolo di brand con il maggior numero di forni professionali certificati ENERGY STAR®. Inoltre, le nostre ricerche ci hanno consentito di presentare tecnologie innovative come la Conservazione alla Temperatura di Servizio alla base del frigo caldo EVEREO® che consente di mantenere le pietanze pronte per essere consumate fino a 3 giorni dalla cottura, azzerando gli scarti di cibo e mantenendo intatte le qualità organolettiche dei piatti».

Una ricetta tutta da sfidare sarà pubblicata sui social di FunnyVeg Academy e Unox proprio per il World Vegan Day il 1° novembre, a disposizione di tutti i ristoratori che vogliano usufruirne per arricchire i loro menù e che vogliano provare a fare meglio rimanendo nell'ambito del plant based: sarà healthy, , particolarmente adatta agli sportivi e agli amanti della buona tavola. Sarà, inoltre, la prima di una serie di iniziative che vedrà coinvolte le due realtà per fare formazione congiunta verso un settore che vede nell'adozione di percorsi vegetali non solo una scelta strategica per allargare il bacino di clienti, ma un reale impatto positivo sulla salute del nostro Pianeta.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.

RUBRICHE

Pubblica con noi