Close

Login

Close

Register

Close

Lost Password

ZAÏA apre a Milano con una proposta nel segno della condivisione e dei sapori mediterranei

A pochi passi dalla Darsena, il nuovo ristorante di Aethos Milan è un invito al viaggio, con un menu ispirato alle tradizioni culinarie dei Paesi affacciati sul Mar Mediterraneo.
Photo credits: fonte ufficio stampa

Convivialità, modernità e un menù dai sapori eclettici sono gli ingredienti che definiscono ZAÏA, il nuovo ristorante del gruppo Aethos – community di hotel e club – che apre martedì 7 febbraio in piazza XXIV Maggio 8, a .

Con un menù studiato per essere condiviso e ispirato alla varietà di tradizioni e culture del Mediterraneo, il locale è un invito al viaggio e alla scoperta all'insegna del experiential dining.

“Desideriamo che ZAÏA si affermi come il place to be in città; una location curata nei minimi dettagli, dove scoprire una cucina raffinata e di qualità, influenzata dalle tradizioni gastronomiche dei Paesi del Mediterraneo, con un twist unico”, racconta Benjamin Habbel, CEO e founder di Aethos.

Situato all'interno dell'hotel Aethos Milan, in uno dei quartieri più vivaci della città, è il luogo ideale per chi è alla ricerca di uno spazio riservato ma cosmopolita. “ZAÏA è un luogo dove rilassarsi, provare piatti unici e al tempo stesso incontrare una global community con cui vivere e condividere momenti speciali, costruendo relazioni di qualità, in perfetta sintonia con il DNA di Aethos” continua Habbel.

Spiccano in carta, la triglia servita con cioccolato bianco, porcini e lardo, il riso vialone nano con mizuna, alla mandorla, noci di macadamia e caviale, l'insalata contemporanea con avocado e l'agnello in crosta di sesamo, miele e cavolo nero. La proposta stupisce per originalità, sia nei sapori sia nella presentazione dei piatti. La domenica, il ristorante propone un'esclusiva formula Brunch.

Dietro ai fornelli gli Luigi Gagliardi e Dario Guffanti, che si sono formati nelle più prestigiose cucine sia all'estero che nel capoluogo lombardo: da Carlo e Camilla in Segheria al Maio, passando per Il Marchesino del Maestro Gualtiero Marchesi. Da ZAÏA propongono una cucina contemporanea, che reinterpreta i classici attraverso accostamenti sorprendenti.

Gli ambienti del locale, curati dagli interior designer dello spagnolo Astet Studio, si distinguono per lo stile ricercato ed elegante. I colori caldi, come il verde bottiglia e l'écru, abbinati agli inserti in legno, contribuiscono a creare un'atmosfera moderna e confortevole. Una tenda di velluto separa la sala del ristorante dall'area riservata del nuovo Aethos Club, uno spazio intimo e coinvolgente dove i members possano sentirsi a casa.

Sarà possibile prenotare il proprio tavolo da ZAÏA a partire da martedì 7 febbraio.


Aethos Hotels
Aethos è una community internazionale di hotel con Members Club, che propone ai suoi ospiti destinazioni uniche, dove vivere esperienze che offrano un impatto positivo sul corpo e sulla mente. Questi elementi, fondamentali nel mondo dell'hospitality, rendono le strutture firmate Aethos il luogo di incontro perfetto per una community multiculturale, con location curate e accoglienti dove coltivare relazioni e concedersi momenti di relax. Con destinazioni in Italia, Francia e Portogallo, Aethos conta oggi 5 hotel in Europa, alle quali si aggiungeranno presto nuove destinazioni in Spagna e Svizzera.

ZAÏA
Piazza XXIV Maggio 8, Milano

Orari
Dal martedì al sabato: 12-14.30 e 19-22.30
Domenica: brunch 12-15

Info e prenotazioni
02 8941 5901
@zaiarestaurantmilano

 

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Mariella Belloni

Licenza di distribuzione:

Condividi

Ti piace?

0

Potrebbe interessarti anche...

Redazione

Grafico pubblicitario dal 1991, cuoco per passione, innamorato del mangiare e del bere bene da sempre.
a.grazi@fooday.it

RUBRICHE

Pubblica con noi